Un nuovo strumento indispensabile per la progettazione ove sia necessario selezionare materiali sulla base di loro specifiche reali piuttosto che su quelle “tipiche”.

Material Discovery opera su più di 500.000 materiali suddivisi in Gruppi e Sottogruppi consentendo una selezione analitica delle tipologie di materiali sotto esame.

  • Basato solo su dati definiti dalle Norme o dai Produttori ed aggiornati
  • Confronta materiali metallici e non-metallici contemporaneamente
  • Esplora le tipologie e le famiglie
  • Rappresenta in diagrammi singole proprietà o loro rapporti
  • Inoltra i risultati alla Ricerca Avanzata o Inversa

 

 

 

Basta selezionare le proprietà critiche per il progetto in corso, per esempio il peso (densità) e la rigidezza (modulo di elasticità) Nella sezione sottostante si vede subito che è possibile scegliere qualunque combinazione di materiali, dagli acciai ai polimeri etc.
Ora si selezionano le tipologie che interessano (es. leghe ferrose, non ferrose, compositi, polimeri) lasciando solo su di esse il segno di spunta; tutte le altre vengono escluse dalla analisi.
Cliccando su ogni tipologia si arriva alla espansione nei sottogruppi (es. acciai per strutture, per utensili, inox etc.). Con il segno di spunta si selezionano solo i sottogruppi che interessano per ogni tipologia di materiali. E’ quindi possibile inserire nelle proprietà dei limiti min/max per restringere la selezione.
Quando il processo di identificazione e selezione di tipologie/sottogruppi e la introduzione di limiti è completato, si inoltrano i risultati alla Ricerca Avanzata per restringere la selezione, introducendo ulteriori parametri come la dipendenza dalla temperatura, la normativa/Paese etc.