Infodoc Pubblicazioni: Trasporto terrestre merci pericolose

Pubblicazioni e libri » Trasporto merci pericolose » Trasporto terrestre
Pubblicazioni e libri   
 
IATA Trasporto merci pericolose Trasporto aereo Trasporto terrestre Trasporto marittimo AQM

Trasporto terrestre


 
ADR 2013 (con CD-ROM)
ADR 2013 (con CD-ROM)
La traduzione ufficiale italiana dell'ADR 2013, curata dall'Ing. Sergio Benassai, già Presidente del Comitato Esperti ONU sulle Merci Pericolose.

 

Traduzione italiana integrale del Regolamento ONU sul trasporto stradale delle merci pericolose, ADR 2013, in vigore a livello internazionale dal 1° gennaio 2013.

La traduzione, come per le edizioni precedenti, è stata predisposta da un gruppo di esperti coordinato dall'Ing. Sergio Benassai (già Presidente del Comitato Esperti ONU sul Trasporto Merci Pericolose e sul GHS), nonché coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico di Orange Project.

La traduzione italiana dell'ADR, curata dall'Ing. Benassai, è stata adottata da Ministero dei Trasporti italiano che ha pubblicato le edizioni 2003 e 2005 su G.U., mentre ha pubblicato le edizioni 2007, 2009 e 2011 sul proprio sito. Tutte le traduzioni di cui sopra sono state utilizzate dalla Commissione Europea per fini istituzionali.

Il volume è in un formato autorizzato per la consultazione anche in sede d'esame, con evidenziazione grafica delle novità rispetto all'ADR 2011.

Gli eventuali addenda e corrigenda emessi dall'ONU successivamente alla pubblicazione del testo saranno resi disponibili nella sezione download della presente scheda.

CD-ROM:

Alla pubblicazione è allegato un cd-rom che comprende:
  • il testo completo dell'ADR 2013;
  • il DATABASE completo delle Merci Pericolose (Tabella A), (con designazione ufficiale in italiano ed in inglese), con un completo software di ricerca;
  • il MODELLO DI TRASPORTO (formulario) per il Trasporto Multimodale che può essere generato e stampato.

Aggiornamento automatico

Il software è in grado di verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti sia dell’applicazione che del documento PDF (per es. Errata-corrige, Addendum, Corrigendum).e di scaricarli automaticamente.
Per usufruire di questa funzionalità è richiesta una connessione internet attiva.

Sistema operativo
Versione per Microsoft Windows XP SP3 o versioni successive


GUIDA ADR 2013
GUIDA ADR 2013
Guida all'ADR e alle novità dell’edizione 2013 Ampliata con elementi di gestione del trasporto intermodale terrestre (RID 2013 - ADN 2013) e marittimo (Codice IMDG 35-2010)

La Guida all'ADR è nata per fornire un quadro generale delle prescrizioni tecniche contenute nell’ADR e, soprattutto, per consentire l’individuazione e la gestione delle disposizioni che più possono interessare i diversi operatori, siano essi speditori, trasportatori, fabbricanti di imballaggi, Consulenti-DGSA.

Questa edizione della Guida mantiene l’impostazione dell’edizione 2011 che si è distinta per l’innovativo contributo a supporto del trasporto intermodale terrestre e marittimo di merci pericolose. Oltre alla necessaria revisione per l’aggiornamento con le novità dell’ADR 2013, la nuova edizione della Guida è stata ulteriormente ampliata nei contenuti e nell’apparato iconografico; segnatamente:

  • E’ stato aggiornato e potenziato l’originale inserimento dei collegamenti e dei (Box) richiami sintetici alle altre regolamentazioni modali per la gestione delle nozioni di base sull’intermodalità terrestre e marittima.
  • Sono stati ulteriormente sviluppati ed ampliati i richiami delle altre norme collegate alla sicurezza (safety&security) del trasporto stradale ed intermodale di merci pericolose (circolazione stradale, veicoli e carri per trasporto merci pericolose, ecc.) con importanti contributi dell’autore sulla security e sui costi minimi della sicurezza relativamente ai contratti di autotrasporto in regime ADR.
  • Con apposita revisione editoriale, in questa edizione prende corpo e consistenza propria la sezione dedicata specificamente al trasporto ferroviario nella quale, oltre alla consueta descrizione del RID 2013 (per differenza rispetto all’ADR 2013), sono stati sviluppati ed approfonditi gli aspetti tecnici e gestionali che caratterizzano il trasporto merci per ferrovia.

Per richiederci offerta formale non impegnativa e per qualsiasi altra necessità, contattateci telefonicamente allo 0535-26108 o via email all'indirizzo: prodotti@infodoc.it